09 giugno 2014

Pouf con latta del pomodoro

Ciao a tutte. Come avrete visto siamo state un po' assenti dal blog e dai blog ma diciamo che la sottoscritta ha avuto una settimana un po'....alternativa. Per il ponte del 2 giugno avevamo progettato giretti qua e là con i bimbi, in particolare in spiaggia al lago. Poi c'era il compleanno di Nicola, il tanto atteso festeggiamento del quarto anno. Festina programmata con gli amichetti, spesa fatta, tutto pronto insomma. Ma siamo andati al Lago...per la precisione a Desenzano. In collina, vista lago, servizio in camera. Ci pulivano il bagno 4 volte al giorno. Si insomma per farla breve eravamo in ospedale. Ci siamo fatti quattro giorni chiusi in camera per gastroenterite ad entrambi i bimbi. Nicola ha soffiato la sua quarta candelina in ospedale. E' stato un po' triste al mattino vederlo arrabbiato per la situazione ma almeno gli han fatto il regalo di togliergli la flebo giusto un'ora prima che la zia portasse una piccola torta. E' stato un compleanno alternativo, ma quanti auguri!, quante coccole che gli han fatto. Possiamo dire che in questa "vacanza" obbligata ci siamo trovati molto bene con i medici, infermieri e tutto il personale ausiliario. Che ringraziamo davvero.
Così, per forza di cose non ho potuto mettere mano al blog. Leggevo le mail, leggevo i vostri post ma non riuscivo a fare altro. Tenere due bambini entrambi con la flebo, credetemi, è un lavoro!!!

Ma adesso sono qui a mostrarvi un lavoretto che ho fatto un pochino di tempo fa ispirata da Filippo. Per un periodo andava sul balcone della cucina e si sedeva su una latta di pomodoro rovesciata, gli piaceva proprio. Solo che faceva un rumore incredibile quando la spostava per sedersi. Così ho pensato di rivestirla per attutire i rumori. Ed è nato questo piccolo, piccolo pouf!


Per realizzare il piccolo pouf ho utilizzato una latta di pomodoro da 2 kg e mezzo. L'ho rivestita con un pezzo di jeans di scarto da un pantalone rotto attaccato alla latta con colla a caldo.
Ho tagliato i bordi in esubero nel lato chiuso per dare così spazio al cuscinetto. E ho incollato anche questo bordo.


Dopodiché ho preso gli scarti di una camicia e le lastrine di gommapiuma che si usano nelle cassette dell'uva e ho realizzato un cerchio. Ho rivoltato il tessuto e incollato alla gommapiuma.
Una volta fatto il cuscino l'ho incollato al lato della latta ed ecco il piccolo pouf molto meno rumoroso per Filippo. Ovviamente anche Nicola ha voluto il suo. Ma quella è un'altra storia . . . 

13 commenti:

  1. Mannaggia!
    Piccoli!
    Vabbè,è passata...
    allora ti tocca fare una bella festicciola di ritorno a casa :-) !
    Complimenti,
    il pouf è veramente molto utile oltre che molto carino!
    Complimenti!
    Alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che con questo caldo non è facile accendere il forno per la torta però...uff....ce la farò. Grazie ancora.
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. L'importante è che ora vada bene, così si festeggia il compleannno in grande stile e la salute ritornata! Bello il pouf alternativo!. A presto. Tina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tina, si dai, a breve recuperiamo la festa. Anche perchè gli avevo promesso una signora torta! quindi mi tocca!
      A presto!!!

      Elimina
  3. Buonasera! E' arrivata l'esperta informatica! Ciao mia cara, ho seguito questo brutto momento, l'importante e' che adesso vada bene e poi per fare una festa quale migliore occasione della fine della scuola materna? Un bacione grande e complimenti per l'idea e la realizzazione del pouf, geniale!!
    Un grosso bacione e doppio ai bimbi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, ci sei stata molto vicino. Si si, la festa si recupera, magari non la faremo grossa come prima ma si fa!!

      Elimina
  4. Spero che ora sia tutto a posto, poveri piccoli.Complimenti per il riciclo
    davvero un ottima idea. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie. Si si, botta di caldo a parte tutto ok. Non vedo l'ora che piova!!

      Elimina
  5. Mi dispiace per i due piccoli ricoverati.... e anche per te... =(
    L'idea di fare il pouf con la latta è proprio bella ed è venuto davvero bene.
    A presto! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! si in effetti è stato pesante, ancora un giorno e impazzivo, credimi!!

      Elimina
  6. Mi spiace per i tuoi bimbi.......spero sia tutto passato!
    Bellissimo il pouf/latta!!! bell'idea riciclosa!!! .....anche come insegnamento ai bimbi, per sensibilizzarli al riciclo ^_^
    Buona giornata
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie, mi piace trasformargli oggetti di uso comune e a loro evidentemente non dispiace vederne il risultato.

      Elimina
  7. Mi spiace tanto per il compleanno in ospedale!
    Quando sono piccoli, purtroppo, i programmi saltano spesso!
    Bellissima l'idea del puffo!
    Riciclo veramente creativo!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...