01 maggio 2014

Coppa delicata alle fragole

Buon primo Maggio! qua oggi splende un meraviglioso sole, in lontananza ci sono un po' di nuvole grigie, speriamo siano solo di passaggio.
Oggi voglio proporvi una ricetta semplicissima da realizzare con pochissimi ingredienti. Prima di ogni festa come Pasqua, Natale e ultimo giorno di asilo, al personale preparo sempre qualcosina di buono. Per chi non lo sapesse lavoro come cuoca in un asilo nido. Quest'anno ho pensato di preparare un dolcetto.
Avevo comprato la panna fresca e le fragoline ma la mia idea iniziale era tutt'altra, pensavo di fare una torta panna e fragole. Entrando in cucina però, ho trovato la torta che avevo fatto il giorno prima. Ogni giovedì per merenda preparo una torta, quello che avanza viene tenuto nella nostra stanza da pranzo e ci facciamo colazione. Tranquilli che non riciclo niente per i bimbi.
Era una torta allo yogurt, non la solita che faccio.  Al posto dell'olio ho messo burro e al posto di yogurt intero lo yogurt alla vaniglia.
Così ho preso gli ingredienti e mi son messa all'opera, radio accesa e via!! non potrei stare senza musica in cucina. L'ho fatto un giorno e mi sono sentita impazzire.
Inutile dire che tentavano di curiosare e capire cosa stessi montando, frullando e sminuzzando. Il risultato eccolo qua....una sorte di tiramisù con fragole.



Ingredienti per 6 coppe:
. panna non zuccherata: 1 scatolino
. uova: 3 rossi
. zucchero: un cucchiaio ogni rosso d'uovo
. limoncello: due cucchiai o poco più
. fragole: una decina non troppo grosse
. torta o pan di spagna (o se ne avete i resti della colomba): due fette.
. gocce di cioccolato ( o scaglie dell'uovo di pasqua)



Preparazione:
Tagliate a piccoli dadini la torta e bagnatela con il limoncello, mescolate bene per far si che si bagnino tutti i pezzetti. Non dovrete inzupparli come si fa con i savoiardi nel tiramisù. Solo bagnarli per profumarli. Coprite la ciotola e metteteli in frigo. 
Nel frattempo montate i rossi d'uovo con lo zucchero fino ad ottenere una spuma chiara.
Montate la panna ben soda e unitela ai rossi d'uovo montati, molto delicatamente, mescolando dal basso verso l'alto. Fate attenzione a non togliere l'aria dalla panna.
Ponete la crema in frigo mentre lavate e tagliate a piccoli pezzetti le fragole.
Disponete ora dei bicchieri o coppette su un vassoio. Mettete dei dadini di torta sul fondo e sopra versate una parte di crema e poche fragoline. 
Ancora una parte di crema e ancora pochi dadini di torta.
Uno strato di crema e per finire fragole e gocce di cioccolato.
Tenete in frigorifero, coprendo con carta stagnola i bicchieri, almeno un paio di orette prima di servire.
Come dolce semplice e un po' ricicloso ha riscosso successo. Provatela anche con mirtilli o lamponi. Ma anche (quando sarà stagione) con albicocche o pesche. Un dolce delicato e fresco.
Io non ho zuccherato la panna proprio per non renderlo troppo dolce, ma se preferite utilizzatene una già zuccherata.

Ancora buon primo maggio!!!

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...